Cultura e Spettacoli

Sabato 17 marzo viene inaugurata la 455^ mostra d’arte. Titolo "Dipinti disegni sculture - opere dalla Fondazione Concordia sette". La mostra propone opere che sono state donate alla Fondazione dagli artisti o dai loro famigliari.

 Lunedì 11 marzo alle 20.30 in Duomo Sant’Andrea a Portogruaro, Suor Maria Gloria Riva (superiora delle Monache dell’Adorazione Eucaristica ed editorialista) propone il Concerto con illustrazione di una mostra fotografica e di scultura dal titolo "Donne nel limite".

La scrittrice Federica Manzon è la testimonial 2019 di Raccontinclasse, XI edizione del contest di scrittura narrativa promosso dal Liceo Leopardi–Majorana di Pordenone in collaborazione con la Fondazione Pordenonelegge.it. proclamazione giovedì 28 alle 17 in sala consiliare della provincia a Pordenone. Nel corso dell'evento vengono letti i racconti vincitori.

Al museo Ricchieri di Pordenone sono esposte 76 sue foto, in bianco e nero, quasi tutte inedite. L'uomo, il professionista, l'arte discreta ma efficace del suo andare fotografando l'amata Pordenone.

Due concerti venerdì 15 a Rorai e sabato 16 febbraio a Valvasone con allievi dei Conservatori di Udine e di Trieste, per la nuova rassegna Aspettando Piano City

IL SIGNOR P.P., libro di Rosa Cavallaro: nel giorno di San Valentino, una storia di speranza e di amore, nel libro per bambini che l’autrice presenterà alla Fable Table di Fontanafredda giovedì 14 alle 17.30

Presentata venerdì 1° febbraio a Udine, in sala Paolino d’Aquileia la riedizione de «La Bibe» (curata dell’Istituto Pio Paschini per la Storia della Chiesa in Friuli) alla presenza, oltre che di numerose autorità, del presidente della Conferenza episcopale italiana, card. Gualtiero Bassetti.

Aladura porta a Pordenone il 31 gennaio e il 1° febbraio Giovanni Ziccardi per parlare di Immortalità tecnologica ovvero: esiste un diritto all'oblio? E soprattutto: viene rispettato?

Il padre Abram sopravvisse ad Auschwitz dove perse parte della famiglia. Il figlio ne ha raccolto la storia in un libro. Lunedì 28 a Pordenone, ore 10.30 sala consigliare ex provincia, ne darà testimonianza

Fino a tutto gennaio Roveredo in Piano ospita in piazza Roma alcune sculture dello scultore Giorgio Igne. La mostra è intitolata ’D’amore e di dolore"

Pordenonelegge compie 20 ani e Pordenonescrive dieci. E sta per partire il 10° corso di scrittura con Garlini e Villalta. Lezioni di venerdì e sabato. Iscrizioni entro martedì 22 gennaio.

 Si inaugura la mostra dedicata a Giorgio Florian, l'attività incisoria dagli anni ’50 agli anni ’80, ospitata al Civico Museo d’Arte di Palazzo Ricchieri fino al 17 febbraio. Visitarla equivale a fare una passeggiata tra gli scorci della vecchia Pordenone

Un ciclo di conversazioni per richiamare l’ attenzione e la memoria intorno a luoghi, popoli e culture che attualmente non sono alla ribalta, ma che rappresentano interessanti specificità o che potrebbero essere di grande interesse per il futuro: la Cina, la Russia, la Svizzera... e altro ancora

Pagine: ”In principio ...” Incontro con Giovanni Catapano: giovedì 17 Gennaio ore 20,30  in Sala Degan e venerdì 18 Gennaio ore 9 in Aula Magna Centro Studi (per le scuole)

Quello appena iniziato è l’anno di don Luigi Sturzo: l’8 agosto sarà ricordato il 60° anniversario della morte e il 18 gennaio ricorre il centenario della fondazione del Partito Popolare Italiano e dell’appello “ai liberi e forti”.

L'edizione integrale de Gli Uccelli di Alfred Hitchock viene presentata a Cinemazero di Pordenone dopo il recente restauro della pellicola. Unica proiezione: lunedì 7 gennaio ore 21

  Anno 1919: la guerra appena terminata, dopo quattro lunghi anni di combattimenti, lutti e tanta miseria, per la prima volta è definita una "Guerra Mondiale". Spulciando l'almanacco: cosa accadde nel mondo? In Italia? In Diocesi? Chi nacque; chi morì? I premi Nobel... Cosa accadde un secolo fa

Il PAFF! Palazzo Arti Fumetto Friuli di Pordenone propone due visite guidate alla mostra di Smudja nel week end (alle 15 di sabato 29 e domenica 30 dicembre) e due aperture straordinarie il primo e il 6 gennaio.

Un capodanno stellare per ballare ed emozionarsi a Pordenone - piazza XX Settembre dalle 22 - con: The Original Blues Brothers Band (unica data in Italia, in esclusiva per il capodanno pordenonese) e - al posto dei fuochi d'artificio - nuovo spettacolo di videomapping dj Marco Bellini, il re del popolo della notte