Cultura e Spettacoli

Venerdì 21 giugno alle 20.45 a Palazzo Ragazzoni, a Sacile: "Il tempo di Leonardo" eccezionale concerto con Renata Fusco e Massimo Lonardi 

Sono le notti del solstizio d'estate e a Pordenone sono le giornate dedicate al pianoforte: nelle case, nelle vie, nelle piazze. Ben arrivata estate all'insegna di Piano City

Compie cinquant’anni la Società Musicale San Marco di Pordenone. Ricordiamo ora i primi appuntamenti: il 21 giugno a Spilimbergo, il 22 a Porcia, il 23 a Concordia Sagittaria

 Questo fine settimana sarà ricchissimo per la vicina Lignano, sempre più legata a Pordenone per ragioni culturali (da Pordenoenlegge al Violino magico). Tre i grandi eventi in calendario: il concerto del solstizio, Premio Hemingway e l'avvio degli incontri con l'Autore.

Appuntamento speciale domenica 16 lungo il Noncello di Pordenone: l'alba di una domenica pre-estate con ArTime Quartet e il maestro Gianni Fassetta.

    "Con gli occhi sulle Dolomiti Friulane" è il titolo della mostra allestita presso il Museo Civico di Storia Naturale "Silvia Zennari" a Pordenone, dal 1° al 23 giugno.

Venerdì 14 giugno alle 18.30 inaugurazione nella chiesetta di San Pietro la mostra "Giancarlo Magri - Tra Pordenone e Cordenons: angoli scomparsi, angoli ritrovati"; presentazione a cura di Angelo Crosato e Roberto Castenetto.

Attesa per il gran finale mercoledì 12 giugno ore 21 al teatro comunale Verdi con il trio Porgy & Bess revisited di Nicolas Dautricourt al violino, Pascal Schumacher alvibrafono e Knut-Erik Sundquist al contrabbasso.  Tre personalità diverse che condividono l'avventura della musica dal classico al jazz

L’attrice Valeria Ciangottini, giovane camerierina che chiudeva il finale de La dolce vita di Federico Fellini, alle 21 è al Centro Studi Pasolini di Casarsa della Delizia, protagonista di una conversazione pubblica

 Le leggi razziali lo hanno buttato fuori dalla scuola due volte: la prima nel 1933 nel suo paese natio in Germania, la seconda in Italia nel ’38. Unica e medesima la colpa: essere ebreo. É questo l’inizio della storia di Oskar Tänzer, prossimo ai 93 anni, un sopravvissuto alla Shoa ancora in vita.

Venerdì 31 maggio alle 18 a Palazzo Gregoris debutta lo spettacolo, parodia della celebre trasmissione televisiva, che vede protagoniste le “ragazze del primo Novecento”: Mi go talènt. A Palazzo Gregoris

Quaranta le opere che sono esposte, ha annunciato don Alessio Geretti curatore della mostra, otto provenienti dalla Francia, una dalla Spagna, nove dal Regno Unito, due dal Vaticano, una dalla Svizzera, diciannove dall’Italia. L’arco temporale interessato dalle opere va dal 1140 al 1968.

Concerti nelle chiese parrocchiali: dura tutto maggio "Laudate Dominum"

La Galleria Harry Bertoia di corso Vittorio Emanuele II Pordenone ospita dall’11 maggio al 21 luglio la mostra "Femmes 1900", dedicata all’immagine femminile tra fine Ottocento e primi decenni del Novecento, immortalata in espressioni artistiche le più svariate, ispirate al periodo dell’Art nouveau

Il 2 maggio alle 21 in Auditorium Concordia a Pordneone debutta il duo Together. Prima mondiale della trascrizione per due chitarre del concerto in Re op. 99 di Castelnuovo-Tedesco