Diocesi

Sabato 10 aprile, alle ore 19, il vescovo Giuseppe presiederà l’eucaristia a Corva - ci sarà la diretta streaming dal canale della parrocchia: parrocchiasanbartolomeocorva.it -
- per celebrare i 10 anni del suo ingresso come pastore della nostra Diocesi e per dare l'avvio alla fase preparatoria della assemblea sinodale

"Carissimi, se anche oggi vogliamo incontrare il Signore Gesù, se desideriamo entrare in sintonia e in relazione con Lui e se vogliamo sperimentare l’amore di Dio, è fondamentale essere vicini agli altri, vivere la fraternità e la comunione, accorgerci delle sofferenze e delle necessità degli altri. Lui ci precede, cammina davanti a noi, è con noi e non ci lascia soli."

Si è da poco conclusa in concattedrale San Marco la mesa del Crisma, presieduta dal vescovo S.E. Pellegrini, che ha annunciato una prossima missione in Thailandia della diocesi di Concordia -Pordenone

Giovedì 1 aprile - GIOVEDI SANTO, alle ore 9.30 in Concattedrale a Pordenone celebra la Santa Messa del Crisma.

Nella impossibilità di effettuare i tradizionali pellegrinaggi l'appunto con Maria alla grotta di Lordes è possibile quotidianamente alle 18 grazie alla diretta di Tv200. In sede Ofatl, al centro diocesano, è possibile trovare l'olio che di solito viene distribuito la domenica delle Palme, ma causa pandemia, non si è potuto fare.

"Carissimi istituendi lettori Alex, Riccardo F., Riccardo M., Diego e Luca, e accoliti Pasquale Elio del seminario diocesano e Antonio, Martino e Vladi in cammino verso il diaconato permanente, san Giuseppe insegna a tutti noi, e in particolare questa sera a voi, ad assumere fino in fondo il ruolo che Lui ha accolto e vissuto intensamente: essere padre di Gesù..."

Potrà essere celebrato nei giorni tra venerdì 12 e sabato 13 marzo. Tra i vari luoghi nei quali sarà vissuto, c’è anche il Santuario di Madonna del Monte, sopra Marsure, col rettore mons. Sergio Moretto e l’adesione di varie parrocchie del territorio circostante all’avianese.

Nel corso della serata dell’8 marzo, organizzata dal Servizio Diocesano per la Tutela dei Minori - don di Noto ha sottolineato la rilevanza della comunicazione nel rafforzare o indebolire i legami tra le persone e la necessità che le connessioni nel mondo social si accompagnino ad incontri veri

Il progetto "Cucina sopraffina" si svolge a Santa Rita do Passa Quatro - São Paulo - Brasile, nell’opera educativa-sociale "Instituto Social Caburlotto" (Istituto Sociale Caburlotto - ISC) appartenente all’Istituto delle Figlie di San Giuseppe del Caburlotto in Brasile.

Le scelte saranno diversificate e in base alla situazione concreta dell’Unità pastorale: un parroco con più parrocchie, con dei preti collaboratori che vivono insieme o altrove; più Parroci con collaboratori o dove sarà più proficuo anche la possibilità di co-parroci.

Un messaggio di speranza, s’intende lanciare nel contesto della "Giornata del malato", che si celebra tra giovedì 11 e domenica 14 febbraio a Pordenone, Santuario delle Grazie alle 15 con il Vescovo Pellegrini, l'Oftal diocesana e quanti possono essere presenti (per gli altri canale 606)

Da mercoledì 17 febbraio, giorno delle Ceneri, saremo in quaresima. Nel frattempo, per chi lo desidera, il sussidio per questo tempo forte è disponbile nel sito della diocesi

Imparare a conoscere, meditare e personalizzare le Scritture è fondamentale per alimentare il culto spirituale, per essere contemplativi nell’azione, dimensione essenziale nella vita di ogni aderente all’Azione Cattolica. Ecco allora la proposta

Giuliano Guzzo su You tube parla di "Libertà Vita e Mass-media: la riflessione bioetica è davvero libera?" con don Enrico Facca e Tommaso Pellegrini