Cultura e Spettacoli

Quest’anno la "Giornata della Memoria" assume una particolare solennità: infatti, sabato 18 gennaio, verranno poste, in sette punti di Pordenone, altrettante "Pietre d’Inciampo" in ricordo di sette vittime del nazifascismo.

Una grande festa della musica per salutare il 2019 definitivamente ed accogliere il 2020. Appuntamento al Verdi di Pordenone alle ore 16 con la 40 edizione del gran concerto di fine anno. Ospite un'orchestra tra le più blasonate d'Europa: la Sofia sinfonietta

 Lunedì 16 dicembre alle ore 18 presso l’ex Convento di S. Francesco in piazza della Motta a Pordenone saranno presentati i due volumi dedicati agli organi a canne della diocesi di Concordia Pordenone

“Tra bellezza e conoscenza” è il titolo del concerto mariano promosso da Ensemble Armonia in collaborazione con la parrocchia di Clauzetto, ed il sostegno della Fondazione Friuli e della Regione Friuli Venezia Giulia che si tiene sabato 7 dicembre alle nella parrocchiale.

Hisham Matar, scrittore di origini libiche, ma vissuto tra Usa e la Libia ha una storia tormentata e attualissima. Premio Pulitzer col romanzo Il ritorno. Padri e figli ha una storia personale e familiare drammatica:il padre fu sequestrato in Libia e non ne seppe più nulla.

Lunedì 18 novembre "Passione secondo anonimo". Appuntamento a Pordenone, alle 20.45 nel Duomo Concattedrale di San Marco: con una nuova tappa della 28^edizione del Festival Internazionale di Musica Sacra, promosso da PEC, Presenza e Cultura, e da CICP, Centro Iniziative Culturali Pordenone diretto dai Maestri Franco Calabretto e Eddi De Nadai. L’ingresso al concerto è aperto gratuitamente alla città.

In mostra alla Biblioteca Civica 60 fotografie del Craf per spiegare Berlino del muro e di oggi. A cura di Eraldo Affinati la scelta, l'esposizione e un quadernetto che ne raccoglie le riflessioni per "Una mostra etica ed estetica".

  Si si sono messi in tanti e il risultato è un’informazione ricca e variegata, offerta attraverso eventi diversi ma consonanti: una mostra fotografica grazie al materiale del Craf di Spilimbergo, docufilm recuperati grazie al lavoro di ricerca di Cinemazero, incontri con docenti universitari per ricordarne la storia (Amici del Parco). Ad essi si aggiunga l’apporto della Biblioteca civica e di Pordenonelegge. Il protagonista è unico: il muro di Berlino e il suo crollo, a partire dalla storica sera del 9 novembre di trenta anni fa.

 Grazie a Erpac Fvg i musei regionali restano aperti nelle giornate di festa dell'1 e 3 novembre (prima domenica del mese con ingresso gratuito). Di seguito il dettaglio

Rivivere e soprattutto riascoltare il grande maestro della grande musica lirica italiana: Pavarotti. E' possibile il 29 e il 30 ottobre a Cinemazero

La presentazione del libro "Pordenone musico" di Paolo Zerbinatti curato dall’Accademia S. Marco, presieduta dal prof. Paolo Goi, è in programma per martedì 29 ottobre alle 18 presso l’ex Convento di S. Francesco in Pordenone. Introduce il prof. Paolo Goi, intervento dell'autore Paolo Zerbinatti, costruttore di strumenti antichi.

Intento: sottolineare il ruolo che l’artista ha avuto nell’arte italiana, nel Rinascimento in particolare, di cui è riconosciuto essere uno dei maggiori protagonisti, il maggiore in terra friulana. Questo l’intento dei curatori.