Commento al Vangelo

stampa

Oggi, seconda di Pasqua, viene presentata la figura di Tommaso. Ma è anche la domenica "in Albis" (nel passato i neo-battezzati deponevano la veste bianca ricevuta nella Veglia pasquale). Inoltre Giovanni Paolo II l'ha chiamata "domenica della misericordia di Dio"

Domani, 26 marzo, Papa Francesco sarà il quarto Papa a recarsi in Campidoglio. Un'altra "prima volta" di Bergoglio, che ha risposto all'invito formulato dalla sindaca Virginia Raggi

"Vedremo, se porterà frutti, sennò lo taglierai". Gesù è molto drastico. Tutti, nessuno escluso, sono chiamati a convertirsi subito, senza aspettare tempo: dal più santo al più peccatore.

La parola rivela i pensieri del cuore: questo il senso del vangelo di questa domenica. "L’uomo buono dal buon tesoro del suo cuore trae fuori il bene; l’uomo cattivo dal suo cattivo tesoro trae fuori il male"....

Come è arduo mettere in pratica le parole di Gesù: "Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi maltrattano. A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l’altra; a chi ti leva il mantello, non rifiutare la tunica"