Regione FVG

stampa

Gli alpini del Basso Tagliamento (gruppi di località friulane e venete del basso corso del Tagliamento di Lignano Sabbiadoro, Pertegada, Gorgo, Latisana, San Michele al Tagliamento, Ronchis e Latisanotta) hanno sostenuto un documentario il cammino del convoglio che ha toccato le località di Pertegada, Gorgo, Latisana, San Michele al Tagliamento, Latisanotta, Ronchis, Rivignano, Ariis, Torsa, Talmassons, Flumignano, Mortegliano e Santa Maria di Sclaunicco per raggiungere attraverso Pozzuolo del Friuli e Basaldella la grande adunata di Udine.

Dal 24 giugno al 16 settembre tanti appuntamenti con la music in Basilica. Il 24 alle 20.45 il “concerto narrato” affidato al Maestro d’organo Gustav Auzinger con un programma sulla tradizione musicale viennese di fine ‘800. Tutti gli ingressi sono liberi e gratuiti

"La strada dei libri passa da…" fa parte del progetto regionale di promozione della lettura "LeggiaAMO 018" ed è ideata e prodotta da Damatrà Onlus. L'edizione 2023 ha preso il via il 5 giugno e proseguirà fino al prossimo 23 settembre, con un calendario di 76 appuntamenti in 69 luoghi diversi sparsi su tutto il territorio regionale.

 "Continua il nostro sforzo nelle terre colpite dalla calamità in Emilia-Romagna con la partenza, questa mattina, di un nuovo contingente dalla sede della Protezione civile regionale di Palmanova diretto a Forlì". Lo comunica l'assessore regionale con delega alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi.

Per amministratori e dirigenti PA del Friuli Venezia Giulia, convegno organizzato dal Centro per la Salute del Bambino nell’ambito del progetto di promozione della lettura della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia LeggiAMO 0-18, in collaborazione con ANCI FVG e il Comune di Palmanova, col patrocinio del Comitato Italiano per l’Unicef. 

 "Mi fa molto piacere che un Istituto superiore di agraria sia promotore di un concorso letterario di poesia dedicato a due grandi maestri dell'arte poetica del nostro territorio come Cappello e Tavan. Le parole cultura e agricoltura hanno un etimo comune che è "coltivare". Lo ha detto mercoledì 6 giugno l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari Stefano Zannier