Friuli Occidentale

Flavia Petrin, ha voluto omaggiare personalmente l’indimenticabile campione brasiliano assistendo all’esibizione calcistica degli amici di Zico sotto la pioggia. Petrin ha lodato il Galinho per quanto si spende a favore dei più deboli e lo ha fatto assieme alla campionessa paralimpica di tennis tavolo Giada Rossi:

 Il Consiglio Comunale dei Ragazzi e il Comune di Maniago invitano i giovani cittadini all’evento “Lascia il Segno! Mai giudicare un libro dalla copertina e un graffito dal muro”, 90 minuti di giochi e laboratori per stare assieme, divertirsi e imparare.

Cerimonia in ricordo del comandante Daniel dalle ore 15 sul sagrato della chiesa di San Giacomo adiacente alla tomba. Dopo la deposizione delle corone e il saluto delle autorità e del presidente dell'ANPI di Pordenone Loris Parpinel, prenderà la parola Adriano Bertolini della presidenza provinciale ANPI di Udine. L'evento sarà scandito dai canti eseguiti dal Coro Anpi di Pordenone.

A Sesto al Reghena domenica 22 maggio è in programma la quarta edizione organizzata dal gruppo "I Desperados"

 l’Istituto Superiore “Il Tagliamento” nella città di Spilimbergo ieri ha inaugurato l'Aiuola della Pace, all'interno di una giornata speciale dedicata alle vsite all'esclusivo roseto e giardino dagli stessi realizzato nel tempo

"Anche nel mondo della cooperazione il settore cultura-turismo-spettacolo - ha commentato Luigi Piccoli, presidente di Confcooperative Pordenone - è stato tra quelli che più hanno sofferto durante l'emergenza sanitaria. Ma adesso vedere che ci sono nuove prospettive e che si sta ampliando l'opera delle nostre aderenti, con Esibirsi tra le più attive vista la sua importanza a livello nazionale, conforta in vista di una piena ripartenza del settore". 

Chi non ha sognato una donazione da uno zio d'America? ebbene, per la Scuola mosaicisti di Spilimbergo questo si è fatto realtà. Un bel riconoscimento è giunto dagli Usa nella persona di Davide Zamagno che ha dichiarato: "Siete i migliori del mondo"

Un archivio di 300 mila fotografie che abbracciano mezzo secolo di storia di Casarsa della Delizia, riportando alla memoria della comunità con affetto volti e fatti: questo il prezioso archivio di Gigi Intorcia, ferroviere in pensione di 79 anni che ha aperto gli scatoloni in cui contiene i negativi fotografici per regalare un viaggio nei ricordi ai suoi concittadini. In mostra una accurata selezione

il Corpo Intercomunale di Polizia Locale Pordenone-Cordenons ha promosso una nuova iniziativa realizzata con il contributo della Regione FVGDirezione centrale autonomie locali, sicurezza e politiche dell’immigrazione