Cultura e Spettacoli
stampa

Pordenone: ore 18 al Verdi, Presentazione del libro su Mario Bortolotto

Nel volume adesso pubblicato a cura di Roberto Calabretto, “Dedica a Mario Bortolotto”, edito da Quodlibet, sono raccolte sia le testimonianze della giornata di studi, sia le prolusioni ai concerti nei quali sono state eseguite pagine del repertorio a lui caro, che erano parte dell’omaggio. 

Parole chiave: Mario Bortolotto (1), Pordenone (809), Musica (47)
Pordenone: ore 18 al Verdi, Presentazione del libro su Mario Bortolotto

Il Teatro Verdi di Pordenone, che ha da sempre particolarmente a cuore la divulgazione culturale della musica d’arte, ha avviato da quattro anni il progetto pluriennale di portata nazionale e internazionale, “Figure oltre il presente”, unpercorso dedicato ai protagonisti della vita musicale italiana ed europea del nostro tempo, unendo momenti di analisi, riflessione e studio a esibizione concertistiche. Risale al 2021 la prima edizione a cura di Roberto Calabretto e del pianista Maurizio Baglini (consulente musicale del Teatro Verdi dal 2013 al 2023) quando protagonista dell’omaggio fu Mario Bortolotto, (Pordenone, 1927 - Roma, 2017). Illustre figura di concittadino pordenonese destinata a essere ricordata a lungo negli ambienti musicologici e musicali tout court per i suoi testi che hanno aperto prospettive inedite e disvelato universi spesso ignorati dalla comune riflessione, su Bortolotto si tenne allora un convegno di studi - realizzato con l’Università degli Studi di Udine e il sostegno di Fondazione Friuli –constudiosi, musicologi, studenti e critici.

Nel volume adesso pubblicato a cura di Roberto Calabretto, “Dedica a Mario Bortolotto”, edito da Quodlibet, sono raccolte sia le testimonianze della giornata di studi, sia le prolusioni ai concerti nei quali sono state eseguite pagine del repertorio a lui caro, che erano parte dell’omaggio. La presentazione ufficiale del volume è in programma venerdì 8 marzo al Teatro Verdi (Spazio Due). alle 18.00 Intervengono l’autore, Roberto Calabretto, dell’Università degli Studi di Udine e il pianista Maurizio Baglini. Se alcuni degli autori hanno conosciuto Bortolotto – Daniela Goldin Folena, Giorgio Pestelli, Jacopo Pellegrini –, gli altri invece si sono avvicinati a lui attraverso i suoi scritti. I saggi di Goldin Folena e Pestelli sono pensati in forma di “dedica”, dove i ricordi si uniscono a una singolare rivisitazione del pensiero di Bortolotto. Quelli di Francesco Fontanelli, Angelina Zhivova, Mauro Casadei Turroni Monti e Jacopo Pellegrini esplorano aspetti cruciali del suo magistero, quali la sconfinata attività critica, la formazione del suo orientamento estetico, i legami con la musica russa dell’Ottocento; infine, Angela Carone, Roberto Calabretto e Luca Cossettini si soffermano su un testo pionieristico dedicato alla Nuova Musica, il celebre Fase seconda che molto fece discutere alla sua comparsa (1969). Il volume è corredato dalle presentazioni del Presidente del Teatro, Giovanni Lessio e dal Rettore dell’Università di Udine, Roberto Pinton.

 

L’ingresso è gratuito con prenotazione alla biglietteria e online (Tel 0434 247624 – biglietteria@teatroverdipordenone.it) tutte le info su www.teatroverdipordenone.it

Pordenone: ore 18 al Verdi, Presentazione del libro su Mario Bortolotto
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento