Pordenone
stampa

Il 29 alla Società Operaia: conferenza sui malati oncologici

Quale cura per il paziente fragile con tumore: il titolo dell'appuntamento di giovedì 29 novembre alle 18 presso Palazzo Gregoris alla Società Operaia di Pordenone

Parole chiave: Tumori (1), Malati (1), Pordenone (168)
Il 29 alla Società Operaia: conferenza sui malati oncologici

Una diagnosi di tumore irrompe come una tempesta improvvisa nella vita delle persone e dei loro cari, e spesso peggiora condizioni di salute e di vita già compromesse. Si parla di queste persone, il paziente fragile con tumore, e delle problematiche di salute e di organizzazione sanitaria, giovedì 29 novembre alle 18 al Centro Culturale Palazzo Gregoris in Corso Vittorio Emanuele 44 a Pordenone. La conferenza dal titolo “Il paziente fragile con tumore: una realtà complessa”, organizzata dalla Storica Società Operaia e dall’Associazione “In Buona Salute”, sarà tenuta da Lucia Fratino, medico oncologo e geriatra responsabile del programma “Paziente Fragile” al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano; dal medico Siro Carniello, già Direttore del Dipartimento di Medicina Interna presso l’Ospedale S. Maria degli Angeli di Pordenone, e da Diego Serraino direttore del Registro Tumori del Friuli Venezia Giulia al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano.

Chi e quanti sono i pazienti fragili con tumore? Il paziente fragile con tumore richiede un modello di assistenza specifico, o piuttosto soltanto una diagnosi precoce e comportamenti curativi e riabilitativi adeguati ed efficaci? L’assistenza domiciliare integrata e le residenze sono da raccomandare per il paziente fragile o, ancor di più, per il paziente anziano che può essere definito anche fragile? Queste alcune delle questioni che verranno affrontate durante l'incontro di giovedì 29, il cui ingresso è libero.

Il 29 alla Società Operaia: conferenza sui malati oncologici
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento