Pordenone
stampa

A Pordenone il teologo Paolo Ricca

Giovedì 23 marzo alle 20.30 nell'Auditorium Vendramini di Pordenone, il teologo e pastore valdese docente di Storia del Cristianesimo, presenta il suo ultimo saggio "Dio. Apologia"

Parole chiave: Paolo Ricca (3), Aladura (31), Pordenone (812), Ravasi (2)
A Pordenone il teologo Paolo Ricca

La rassegna “Nuvole” di Aladura si conclude con Paolo Ricca, teologo e pastore valdese.

L'appuntamento, dal titolo "Nuvole, rivelazione e nascondimento" è in programma giovedì 23 Marzo alle 20.30 nell'Auditorium Vendramini di Pordenone.

L’informazione giornalistica quotidiana contiene spesso rivelazioni di vario genere, ma è soprattutto la scienza, in particolare l’astrofisica e la biologia, che ci offrono affascinanti scoperte e rivelazioni. Anche l’arte ha il potere rivelativo che ci aiuta a conoscere meglio sia il mondo interiore dell’uomo, sia il vasto mondo esteriore che lo circonda. La rivelazione è anche un evento religioso: nella religione ebraica e in quella cristiana è l’evento fondamentale, dal quale queste religioni sono nate. Il soggetto della rivelazione è Dio stesso attraverso una serie molto ampia e varia di testimoni; il contenuto della rivelazione sono le parole e le opere di Dio; il destino della rivelazione è l’uomo. Tuttavia la rivelazione di Dio ha una caratteristica unica e inconfondibile, ossia quella di essere al tempo stesso “svelamento” e “occultamento”: non c’è il primo senza il secondo. Per questo diciamo che il Dio biblico, in ogni tappa della sua rivelazione, è sempre il Dio rivelato e anche il Dio nascosto. Svelamento e occultamento stanno uno dentro l’altro in una unione indissolubile, per cui il Dio rivelato è anche il Dio nascosto, e viceversa. Da queste premesse Paolo Ricca indicherà alcune delle grandi tappe della rivelazione di Dio attraverso i segni che incessantemente ci vengono donati e che da sempre caratterizzano la storia dell’umanità. E noi riusciamo ancora a riconoscere questi segni? Abbiamo l’umiltà, la pazienza e la volontà di ascoltarli e di lasciarci istruire?

Durante l’incontro verrà anche presentato l’ultimo libro di Paolo Ricca: “Dio. Apologia”, pubblicato da Claudiana Editore. Di seguito riportiamo la parte finale della recensione di Gianfranco Ravasi pubblicata su Il Domenicale del 15.01.2023: “Un giorno papa Benedetto XVI, di fronte alla mia prolifica e variegata bibliografia, mi suggerì di scrivere un libro semplicemente su Dio. Non l’ho mai fatto perché è più arduo di quanto si immagini. Ora non è per me necessario, perché l’ha fatto meglio di me proprio Paolo Ricca, convinto anche che “se nessuno sulla terra credesse più in Dio, non per questo Dio cesserebbe di esistere”.

Paolo Ricca ha insegnato Storia del cristianesimo presso la Facoltà valdese di Teologia di Roma. Ha conseguito il dottorato in Teologia presso la Facoltà teologica dell’Università di Basilea. Ha insegnato come professore ospite presso il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo di Roma. Ricordiamo l’ultimo suo libro: “Dio. Apologia” (Claudiana editore, 2022).

Fonte: Comunicato stampa
A Pordenone il teologo Paolo Ricca
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento