Cultura e Spettacoli
stampa

teatro Verdi: le favole per i piccoli

Anche il teatro non sta a guardare: e offre le favole on demand per i più piccoli

Parole chiave: On demand (9), Teatro Verdi (12), Pordenone (452), Favole (3), Bambini (16)
teatro Verdi: le favole per i piccoli

Prosegue su sito del Teatro Comunale di Pordenone e sui canali social la mini Stagione “on demand” del teatro stesso con una serie di video che vengono caricati a giorni alterni, tra le pillole musicali - con approfondimenti su Beethoven e Bach -, le letture teatrali e le favole dedicate ai più piccoli.

E proprio le proposte rivolte ai bambini hanno riscosso particolare successo con grande riscontro anche presso gli insegnanti, che le hanno scelte anche come materiale didattico per il quotidiano contatto con i loro piccoli alunni. Proprio per favorire lo scambio online tra bimbi e scuola, il Teatro Comunale ha accolto la richiesta di caricare tutti in una volta i video realizzati, che sono adesso già tutti disponibili per la visione

Si tratta di tre favole, lette e interpretate dall’attore Gabriele Portoghese, che il teatro ha scelto tra i più celebri testi per bambini: “Il più furbo” di Mario Ramos, “Zuppa di sasso” di Anaïs Vaugelade e “Il giovane gambero” di Gianni Rodari da “Favole al telefono”.

Ad accomunare le tre storie i temi dell’identità, l’incontro, la fiducia, il coraggio e l’importanza di essere autentici.

Ancora una volta a Pordenone il Teatro si fa grande per i bambini e la sezione delle favole on demand, realizzata grazie alla collaborazione con BCC Pordenonese e Monsile, proseguirà con la produzione di ulteriori video con letture di favole, sempre scelte dal Comunale tra alcune delle più interessanti proposte di teatro d’autore per i bambini.

teatro Verdi: le favole per i piccoli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento