Cultura e Spettacoli
stampa

21 marzo. prima edizione Pordenonlegge Poesia

Il 21 marzo a Pordenone è una vera Giornata della poesia che viene declamata non nei luoghi più usuali  ma in punti alternativi: dal supermercato all’ufficio anagrafe... Pordenonelegge diventa per la pria volta Pordenonelegge Poesia, nella giornata mondiale a questa dedicata.

Parole chiave: Poesia. Giornata (1), Pordenone (202), Pordenonelegge (29)
21 marzo. prima edizione Pordenonlegge Poesia

  ordenonelegge poesia anno primo: giovedì 21 marzo, Giornata mondiale della poesia, la Fondazione Pordenonelegge inaugura una nuovissima rassegna poetica.
Il logo non poteva che essere una foglia di lauro, che dai tempi antichi incorona i poeti, nonché simbolo della poesia legato al dio Apollo (Ovidio docet). Il simbolo di Pordenonelegge poesia è dunque una foglia di lauro sì, ma tinta di giallo, colore che da sempre contraddistingue la manifestazione.
Il titolo: un geniale - e non poteva essere che così - La poesia nel pubblico (e nel privato). Ovvero questa volta è la poesia che va in cerca del pubblico degli ascoltatori, invadendo gli spazi di uso quotidiano (pubblici come la stazione, privati come un supermercato).
L’iniziativa è stata presentata giovedì 6 marzo a Palazzo Badini a Pordenone da Giovanni Pavan, presidente della Fondazione pordenonelegge; Gian Mario Villalta, direttore artistico nonché poeta; presenti anche Alberto Garlini e Valentina Gasparet (altri organizzatori insieme al poeta Roberto Cescon), Michela Zin direttore della Fondazione; Pietro Tropeano assessore alla cultura del Comune di Pordenone; Giovanni Lessio presidente del Teatro Verdi che ospiterà l’evento finale della giornata.

EVENTO
Il 21 marzo a Pordenone sarà una vera Giornata della poesia che verrà declamata non nei luoghi più usuali  come teatri e biblioteche, ma in punti alternativi che vanno dal supermercato (Coop, due eventi) all’ufficio anagrafe del comune, dalla Confartigianato all’Ospedale Santa Maria degli Angeli (due eventi si svolgono al reparto di Pediatria), dal tribunale alla questura al carcere. Tutti gli eventi durano circa un’ora e sono ad ingresso libero, eccetto quelli in carcere e in Pediatria.
Quindici i poeti, selezionati - come ha spiegato Gian Mario Villalta - in base a una serie di criteri: sono stati esclusi quelli che erano stati di recente già ospiti di Pordenone, sono stati scelti con l’intento di portare un ventaglio vario per tipologia di poesia, per anagrafe (dai giovanissimi agli over settanta), per ambiti di indagine.
Radio Rai Tre: la radio trasmetterà nel corso della Giornata del 21 poesie da Pordenone e, nel pomeriggio all’interno del programma di libri Fanhrenheit, venti minuti di trasmissione saranno dedicati a questa manifestazione.
Quindici musicisti: i poeti sono accompagnati da un musicista. Si tratta di giovani del Conservatorio Tartini di Trieste (i nomi nel programma qui sotto).
Saranno ospiti a Pordenone: Stefano Dal Bianco, Paolo Maccari, Giovanna Rosadini, Azzurra D’Agostino, Tiziano Scarpa, Roberta Dapunt, Mario Santagostini, Umberto Fiori, Corrado Benigni, Milo De Angelis, Antonio Riccardi, Franca Mancinelli, Umberto Piersant, Vivian Lamrque, Mary Barbara Tolusso (pordenonese), Maria Grazia Calandrone, Luciano Cecchinel.
Auspicio: espresso dall’assessore Pietro Tropeano come da Gian Mario Villalta è che questa prima volta possa diventare una consuetudine come è il Festival del libro che quest’anno compie 20 anni.
Simonetta Venturin

PROGRAMMA

- ore 10, Coop (Viale Martelli 12), poeta Stefano Del Bianco con Ludovica Borsatti alla fisarmonica
- ore 10, Ufficio anagrafe del Comune (Piazza Calderari), poeta Paolo Maccari con Matteo Chiodini alla chitarra
- ore 10.30, Confartigianato (Via dell’Artigliere 8) poetassa Giovanna Rosadini con Andrea Corazza al clarinetto
- ore 10.30 Ospedale Santa Maria degli Angeli in Pediatria (Via Montereale 24), poetessa Azzurra D’Agostino con Valentina Pacini al violino
- ore 11, Banca Crédit Agricole FriulAdria (Piazza XX Settembre 19), poeta Tiziano Scarpa con Sara Zoto alla viola
- ore 11, Camera di Commercio (Corso Vittorio Emanuele II, 47), poetessa Roberta Dapunt con Manuel Chiappin al flauto
- ore 11.30, Questura (Piazzale Palatucci 1), poeta Mario Santagostini con Ludovica Borsatti alla fisarmonica
- ore 11.30, INPS (Piazzetta del Portello 8), poeta Umberto Fiori con Matteo Chiodini alla chitarra
- ore 12, Tribunale (Piazza Giustiniano 8), poeta Corrado Benigni con Alice Populin Redivo all’arpa
- ore 15, Carcere (Piazza della Motta 10), poeta Milo De Angelis con Valentina Pacini al violino
- ore 15, Ufficio Postale di Santa Caterina (Via S. Caterina 10), poeta Antonio Riccardi con Ludovica Borsatti alla fisarmonica
- ore 15.30, Casa per Anziani Umberto I (Piazza della Motta 12), poetessa Franca Mancinelli con Sara Zoto alla viola
- ore 16, Infopoint PromoTurismoFVG (Via Mazzini 2) poeta Umberto Piersanti con Andrea Corazza al clarinetto
- ore 16.30, Ospedale “Santa Maria degli Angeli” Reparto di Pediatria, poetessa Vivian Lamarque con Chiodini alla chitarra
- ore 17 Stazione Ferroviaria, poetessa Mary Barbara Tolusso con Valentina Pacini al violino
- ore 21.15, Ridotto del Teatro Verdi, "…E alla sera insieme. Lettura corale dei poeti

21 marzo. prima edizione Pordenonlegge Poesia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento