Editoriale

Non solo Aquarius. Ci sono tante altre storie: che raccontano il lato in ombra dell'immigrazione

IN PRIMO PIANO

Un week end di festa vera quello appena passato: il Noncello è stato protagonista condiviso da varie asssociazioni e da tanti cittadini che lo hanno omaggiato con visite e partecipazione agli eventi proposti. Una per tutti: le donne in rosa

Tante le iniziative in questo 2018 in cui si ricorda la partenza del Beato Odorico da Pordenone per il viaggio che lo portò in Cina con il solo scopo di diffondere il nome del Signore. In questo week end sono protagonisti anche gli studenti

Non solo Aquarius. Ci sono tante altre storie: che raccontano il lato in ombra dell'immigrazione

C'è grande attesa, emozione e aspettativa a San Vito, nella parrocchia di Madonna di Rosa, per l’arrivo, venerdi 22 giugno, dei Gen Rosso, che proprio sul sagrato del Santuario daranno il là al loro tour 2018. Il concerto, organizzato dalla Parrocchia di Madonna di Rosa con il sostegno del Comune di San Vito è ad ingresso libero.

La vasta area attorno al Noncello e il fiume stesso di Pordenone saranno interessati venerdì 15, sabato 16 e domenica 17  giugno dalla tradizionale "Festa sul Nonsel".

E' possibile che un’ondata di progresso tecnologico alla fine spazzerà via gli esseri umani dalla scena economica? Per l’economista Wassily Leontief la risposta era affermativa: "Il ruolo dell’uomo come fattore fondamentale della produzione non potrà che ridursi, proprio come il ruolo dei cavalli: dapprima si ridusse e poi fu eliminato". Secondo, invece, Camussone e Biffi, nel loro testo "Lavoreremo ancora?" sembrerebbe esistere una corrispondenza tra intensità e frequenza delle innovazioni (introduzione dell’enegia elettrica, sviluppo del volo aereo, progressi della chimica, alta velocità nelle ferrovie, conquista dello spazio, ecc.) e la crescita dimensionale dell’offerta di lavoro. Questa osservazione è uno dei capisaldi della teoria classica dell’economia: l’innovazione determina lo sviluppo della società e non crisi occupazionale. Ma sarà vero per i prossimi anni?

Da anni sentiamo parlare di "tempo di crisi". Dovremmo parlare piuttosto di "crisi del tempo", cioè di crisi del rapporto col tempo. Un rapporto che nella nostra modernità è caratterizzata da tre fattori: accelerazione, atomizzazione e produttività.
L’accelerazione del ritmo della vita è constatazione quotidiana. "Non ho tempo", ripetiamo spesso. Ma quando non c’è più spazio per il tempo, anche lo spazio non è più vissuto né goduto. Diventa luogo di transito. Il mondo intero lo vediamo in TV lo visitiamo in poche ore di aereo. E noi non abbiamo il tempo per goderne.

Dario Di Vico, Moreno Baccichet, Stefano Micelli, Aldo Bonomi, Ilvo Diamanti, Chiara Mio, Guido Guerzoni e Omar Monestier: questi sono i protagonisti degli incontri in programma in città dal 14 giugno all'11 luglio.

Il Santo del giorno

Meteo

Meteo Friuli Venezia Giulia

RICETTA