Speciali
stampa

Pordenone: emporio solidale Caritas cerca sostenitori

Nel solo mese di marzo l’Emporio ha registrato 550 ore di presenza dei volontari, per servire 140 famiglie che hanno ritrovato il piacere di fare la spesa. Il record giornaliero di carrelli riempiti è stato di 53 in tre ore di servizio! Segno tangibile che questo servizio è necessario, anche perché il numero delle famiglie che ne usufruiscono andrà aumentando nel tempo.

Parole chiave: Pordenone Caritas (1), Volontari (2), Spesa (1), Parrocchie (5)
Pordenone: emporio solidale Caritas cerca sostenitori

    Emporio di via Montereale 1 è un luogo di incontro di iniziative di solidarietà: in questi giorni ancora ricchi degli della pasqua perché non portare una spesa per rifornire gli scaffali? Anche la semplice visita è gradita, tanto per conoscere e far conoscere questo progetto, nato per le famiglie in difficoltà che vogliono riscoprire il piacere di fare la spesa e che è stato inaugurato il 2 febbraio scorso.

Collaborazione
L’iniziativa, promossa dalla Caritas diocesana in collaborazione con Croce Rossa, Società San Vincenzo e Chiesa Evangelica, si sta avvicinando ai tre mesi di vita: molto ampia la collaborazione di un numero di affezionati volontari, che ora sono 44, persone molto motivate, che hanno sposato in toto il valore sociale del progetto.

Attività
Nel solo mese di marzo l’Emporio ha registrato 550 ore di presenza dei volontari, per servire 140 famiglie che hanno ritrovato il piacere di fare la spesa.
Il record giornaliero di carrelli riempiti è stato di 53 in tre ore di servizio! Segno tangibile che questo servizio è necessario, anche perché il numero delle famiglie che ne usufruiscono andrà aumentando nel tempo.

Parrocchie referenti
Ora le parrocchie referenti sono, a Pordenone, Sant’Ilario e Taziano, Sacro Cuore, Immacolata e San Francesco, a cui si aggiunge la parrocchia di Sclavons a Cordenons: ad aiutare l’Emporio sono arrivate anche le forze delle parrocchie del Don Bosco, Sant’Agostino e Borgo Meduna, che hanno fatto pervenire prodotti da disporre sugli scaffali.

I sostegni
Intanto ci sono state iniziative di sostegno molto generose. A disposizione dell’Emporio, Coop Alleanza 3.0 ha donato 7.500 euro in merce a marchio coop e 2.500 euro in buoni spesa, che i responsabili potranno destinare all’acquisto di prodotti necessari tra i più richiesti dai clienti, per riempire nuovamente gli scaffali.

Occasione di volontariato
Naturalmente, se altri volontari volessero affiancarsi a quelli già operanti, il posto c’è. Il bello di questa occasione di volontariato è che, oltre ad accogliere le persone che vanno a fare la spesa, si possono offrire altre disponibilità, come quella di gestire una parte dei prodotti che si distribuiscono, dal magazzino allo scaffale, oppure di fare servizio alla cassa o, ancora, spiegare come funziona il sistema dei punti che serve a fare la spesa. Quindi è un’occasione di volontariato molto varia, che dà molta soddisfazione.

Progetti futuri
Andare all’Emporio non sarà solo fare la spesa: in programma ci sono anche degli incontri per mamme e bambini sull’alimentazione e la cura della casa. Già esiste un angolo per i più piccoli, dove possono disegnare e colorare mentre i genitori fanno la spesa.
Martina Ghersett

Pordenone: emporio solidale Caritas cerca sostenitori
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento