Speciali
stampa

20 giugno: Giornata mondiale del Rifugiato

Appuntamenti a Casa Madonna Pellegrina: spettacolo il 20 giugno. Ma non solo...

Parole chiave: Giornata (6), Rifugiati (4), Pordenone (257)
20 giugno: Giornata mondiale del Rifugiato

  Casa Madonna Pellegrina celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato con una serie di incontri, organizzati da Nuovi Vicini Società Cooperativa Sociale.
Sotto il titolo "Mondi vicini, viaggiare in casa" c’è l’idea di mettere in contatto chi abita in città con i rifugiati che sono ospitati nel nostro territorio. Per questo si creeranno occasioni di incontro, per far conoscere come questi ragazzi vivono, le attività nelle quali sono coinvolti, con l’aiuto degli operatori e dei volontari che li seguono.

IL 20 GIUGNO
Si inizia, proprio il 20 giugno, giorno designato dalle Nazioni Unite per questa ricorrenza, con uno spettacolo teatrale, che si terrà nel giardino, alle ore 21. Si tratta di "Transitanze", un’esperienza condivisa tra la Caritas Tarvisina , il Centro di accoglienza di Ca’ Florens e Art(h)emigra Satellite, collettivo artistico che si occupa di produzione artistica e formazione in danza contemporanea e teatro-danza. Il progetto è ideato e diretto dalla danzatrice e coreografa Laura Moro e si costruisce anche attraverso le preziose riflessioni degli operatori Caritas. "Transitanze" è una attività in cui i giovani migranti sono attori e protagonisti di uno spazio espressivo libero, dove poter narrare e rielaborare i propri vissuti, stringere nuove relazioni. È un laboratorio stabile dedicato a giovani richiedenti asilo ospiti nel centro di accoglienza di Ca’ Florens. È uno spettacolo di teatro-danza, di cui i migranti stessi sono co-autori. È anche uno spazio artistico e sociale, dove discipline differenti dialogano tra loro per dare vita a un nuovo linguaggio performativo, nato dall’incontro tra teatro, danza, musica, performance contemporanea e circo.

IL 29 GIUGNO
Un altro incontro ci sarà venerdì 29 giugno, alle ore 18, con John Mpaliza, "Peace walking man" congolese che parlerà della situazione del suo Paese di fronte allo sfruttamento delle risorse naturali da parte di multinazionali straniere.
Alla fine ci sarà anche un aperitivo equo e solidale preparato da L’Altrametà.
John Mpaliza guiderà un gruppo di appassionati per una camminata in montagna, (con soggiorno ad Andreis), che si articolerà in due giorni, il finesettimana del 30 giugno e il 1^ luglio. L’iniziativa è aperta a tutti: per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0434 546858 entro il 22 giugno.

SABATO 7 LUGLIO
La serie di incontri si concluderà sabato 7 luglio, dalle ore 17.30: ci sarà la possibilità di visitare la struttura di accoglienza che ospita richiedenti protezione internazionale e rifugiati. Alle 19.30 sarà offerto un apericena etnico. Alle 21.30 seguirà la proiezione del film "Pane e cioccolata", di Franco Brusati, sulle tribolazioni di un immigrato italiano, interpretato da Nino Manfredi, in Svizzera, negli anni Settanta.
M.G.

20 giugno: Giornata mondiale del Rifugiato
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento