Pordenone
stampa

Pordenonelegge parte domani, mercoledì 18 settembre

Parte domani alle 9 sotto la loggia del Municipio con la non ufficiale inaugurazione dei ragazzi del LeoMajo alle prese con le letture dedicate quest'anno all'Autofiction. Poi... si va a tutti ospiti: dal padre di Malala a Pippo Baudo passando per l'inaugurazione ufficiale al Verdi con Cercas (nella foto) intervistato da Garlini.

Parole chiave: . Autori (1), Baudo (1), Cercas (1), Pordenonelegge (43), Libri (14)
Pordenonelegge parte domani, mercoledì 18 settembre

Grandi protagonisti sin dalla prima giornata di pordenonelegge, mercoledì 18 settembre: alle 11.30 la prima anteprima di pordenonelegge 2019 sarà “Libera di volare” (Garzanti), il libro di Ziauddin Yousafzai, padre del Premio Nobel per la pace Malala Yousafzai. Una testimonianza autobiografica sull’impegno e la sensibilizzazione per l’autodeterminazione delle donne anche in presenza di norme sociali retrograde. E’ con questa educazione familiare che Malala ha saputo sentirsi, appunto, “libera di volare” e ha coraggiosamente sfidato le imposizioni talebane, diventando la paladina per il diritto all’istruzione delle ragazze.

Fra i protagonisti internazionali di mercoledì, alle 21 al Capitol, anche lo scrittore spagnolo Manuel Vilas, noto per “In tutto c’è stata bellezza”. Vilas intreccia con voce coraggiosa, disincantata, a tratti poetica, il racconto intimo di una vita sullo sfondo degli ultimi decenni di storia spagnola. E nella prima serata del festival torna il gemellaggio con il Premio Campiello Letteratura: alle 21 a Palazzo Montereale Mantica riflettori sul vincitore della 57^ edizione del Premio, Andrea Tarabbia, premiato per “Madrigale senza suono”, protagonista di una conversazione con Lorenzo Tomasin, componente della Giuria dei Letterati e con Matteo Zoppas, Presidente della Fondazione Il Campiello e di Confindustria Veneto. Conduce Gian Mario Villalta, direttore artistico di pordenonelegge. Sempre mercoledì sera si preannuncia imperdibile l’intervento dell’uomo che ha fatto la storia della televisione in Italia, Pippo Baudo: sarà lui il protagonista dell’evento in programma al Teatro Verdi alle 21, in dialogo con il critico tv Aldo Grasso. Un incontro
 dedicato alla memorabile carriera del Pippo Nazionale e ai tanti backstage consegnati alla biografia “Ecco a voi. Baudo, una storia italiana” (Solferino).

Calendario appuntamenti completo: https://www.pordenonelegge.it/

Pordenonelegge parte domani, mercoledì 18 settembre
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento