Pordenone
stampa

Alte temperature: deroga ore di rispetto silenzio per i per i cantieri

È possibile fare domanda per motivi di salute pubblica in deroga ai limiti acustici per l'esecuzione di lavori in cantieri edili, stradali e assimilabili. Questo per consentire in particolare alle maestranze del comparto edile di operare nelle ore notturne più fresche, al fine di evitare il verificarsi di eventi infortunistici potenzialmente gravi.

Parole chiave: Solleone (1), Lavoro (13), Pordenone (487)
Alte temperature: deroga ore di rispetto silenzio per i per i cantieri

TEMPERATURE ELEVATE E CANTIERI: SPECIALE DEROGA RUMORE – È possibile fare domanda per motivi di salute pubblica in deroga ai limiti acustici per l'esecuzione di lavori in cantieri edili, stradali e assimilabili. La possibilità di deroga è limitata al periodo emergenziale. Viste le criticità determinate dell'ondata di calore che sta interessando il nostro territorio rendendo il lavoro in cantieri all’aperto rischioso e molto faticoso, in accordo con Asfo e per motivate ragioni di salute pubblica le ditte interessare possono chiedere, per le attività non procrastinabili, la deroga all’utilizzo dei macchinari ed attrezzature rumorose anche in periodo notturno. È possibile quindi chiedere una deroga, limitata al periodo interessato dall’emergenza caldo, rispetto agli orari previsti dal Regolamento Acustico Comunale, per consentire in particolare alle maestranze del comparto edile di operare nelle ore notturne più fresche, al fine di evitare il verificarsi di eventi infortunistici potenzialmente gravi.

Fonte: Comunicato stampa
Alte temperature: deroga ore di rispetto silenzio per i per i cantieri
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento