L'Editoriale
stampa

Un dono perfetto da lasciare integro

Si respira per l'ambiente una attenzione nuova: bene ha fatto dunque la parrocchia di Bibione a legare gli appuntamenti dell’estate al tema: "E... state responsabili. La cura del Creato è cura di te". Una responsabilità stimolata con incontri, presentazioni, serate di teatro, meditazioni... Nei prossimi giorni, alla XIII Festa dell’Avvenire e del settimanale diocesano Il Popolo, sarà presente Licia Colò

Parole chiave: Laudato Si' (1), Licia Coò (1), Marco Tarquinio (1), Bibione (8), Papa Francesco (41), Avvenire (3), Il Popolo (5)
Un dono perfetto da lasciare integro

Per l'ambiente si respira un'attenzione nuova. Finalmente. Dopo impegni presi - e poco mantenuti - a livello politico e protocolli traditi (Kyoto docet), un movimento dal basso, sempre più ampio e condiviso anche dai giovani, si fa strada.
Ma piace ricordare che, fin dal 2015, un altro ci aveva pensato, manifestando d’avere a cuore quell’ambiente che, per chi crede, è il Creato. Già quattro anni fa Papa Francesco, quasi stupendo per l’argomento, ha dato alla luce l’Enciclica Laudato Si’, nella quale si è fatto portavoce di una nuova alleanza necessaria tra l’uomo e la terra, entrambi feriti. La radice sta nel Cantico delle Creature, ma l’Enciclica va oltre la lode: è un monito d’impegno per la terra, casa comune di tutti i popoli. Scrive il papa: "Questa sorella protesta per i mali che le provochiamo, a causa dell’uso irresponsabile e dell’abuso dei beni che Dio ha posto in lei". Non trascura i cambiamenti climatici, l’emergenza acqua, la perdita delle biodiversità. Noi, discendenti di Adamo, abbiamo dato vita a "una iniquità planetaria".
Eppure il Creatore, come cantano i Salmi, ha lasciato le sue impronte nei cieli, la sua firma in ogni filo d’erba, granello di sabbia, onda del mare e profumo di bosco. Luoghi che ammireremo dalle nostre mete di vacanza. L’auspicio è che possano farsi promemoria d’impegno e di un pensiero di gratitudine per la bellezza ricevuta.
Bene ha fatto dunque la parrocchia di Bibione a legare gli appuntamenti dell’estate al tema: "E... state responsabili. La cura del Creato è cura di te". Gancio al sinodo panamazzonico di ottobre, dedicato all’ecologia integrale: uomo e ambiente si salvano insieme. Una responsabilità stimolata con incontri, presentazioni, serate di teatro, meditazioni, a partire da quella del cardinale Peter Turkson, braccio destro di papa Francesco nella stesura della Laudato Si’, spiegata in sette verbi: perché la salvaguardia è intenzione che deve farsi pratica.
Nei prossimi giorni, alla XIII Festa dell’Avvenire e del settimanale diocesano Il Popolo, sarà presente Licia Colò, conduttrice televisiva che alla natura, all’ambiente e agli animali ha dedicato la vita, non solo professionale.
L’Italia, pur non esente da episodi negativi, si comporta bene: dal primo gennaio 2019 ha messo al bando i cotton fioc, dal 2020 la plastica usa e getta e nei cosmetici; è prima in Europa per riduzione dei rifiuti, riciclo e differenziata.
Bibione non è da meno: prima località italiana ad aver bandito dalla spiaggia il fumo di sigaretta; nove km di pista ciclo pedonale che tiene lontane le auto dal litorale; zone naturalistiche ricche di specie dai nomi fascinosi come il lino delle fate.
Anche le nostre università si adeguano: Venezia propone Scienze ambientali, Udine Scienze per l’ambiente e la natura. Pure nel resto dello Stivale ingegneria e chimica diventano green e studiano i biomateriali.
I giovani sono sensibili: a scuola le lezioni di riciclo ed ecologia; sui social Greta. E’ bello vederli impegnati. Ma ancor più bello, e doveroso, è far sì che ricordino che questo impegno ha un fine primo e concreto nel bene del pianeta, ma ne ha pure un altro, che tutto abbraccia, contempla e muove. La responsabilità per il dono ricevuto, da lasciare ai fratelli che verranno dopo se non perfetto almeno integro, così come ci è stato donato.

Un dono perfetto da lasciare integro
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento