Friuli Occidentale
stampa

Clauzetto ricorda la Grande Guerra

Due appuntamenti: 18 e 19 agosto per due film d'autore.

Parole chiave: Clauzetto (2), Grande Guerra (4)
Clauzetto ricorda la Grande Guerra

Entra nel vivo il programma di eventi organizzato dal Comune di Clauzetto, capofila del progetto “1917+100 La Grande Guerra nelle Prealpi Carniche”. Tra Clauzetto e Pielungo si svolgono le proiezioni all’aperto di due capolavori cinematografici d’autore che portano a fare un salto indietro nel tempo di un secolo, negli stessi luoghi che durante la ritirata di Caporetto furono teatro di episodi rimasti nella memoria delle nostre Comunità. Si comincia sabato sera, 18 agosto, a Clauzetto dove, sulla piazza della chiesa sarà proiettata l’ultima opera di Ermanno Olmi, scomparso lo scorso mese di maggio: Torneranno i prati. Il film, girato nel 2014 sull’Altopiano di Asiago, offre una ricostruzione particolarmente realistica di quella che erano le tremende condizioni   dei soldati in trincea.

Domenica 19 agosto sera a Pielungo, in piazza Conte Ceconi, dove il 5 novembre 1917 si fronteggiarono italiani e tedeschi, viene proposto un classico che non ha bisogno di presentazioni: La Grande Guerra di Mario Monicelli. Girato nel 1959 in Friuli, nei volti di Alberto Sordi e Vittorio Gassman il film è diventato un pilastro della nostra storia cinematografica.

Entrambe le proiezioni vengono precedute dalla presentazione del documentario storico “1917 – L’onore dei Vinti”, recentemente realizzato da Ivo Pecile nell’ambito di un progetto di cui è capofila ancora il Comune di Clauzetto.  Ricorrendo alla consulenza storica di Giuliano Cescutti e Marco Pascoli, a immagini d’epoca e a splendide riprese odierne dei luoghi fra il Tagliamento e le Prealpi Carniche, il film propone la storia delle battaglie della ritirata fra Ragogna e Pradis di Clauzetto.

Clauzetto ricorda la Grande Guerra
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento