Friuli Occidentale
stampa

Casarsa: sabato 18 giugno la partita delle vecchie glorie casarsesi

Gemellaggio Idrija-Casarsa: amicizia nel segno di Pasolini. Una amichevole di calcio tra le Vecchie glorie casarsesi e la formazione del centro sloveno, dove visse il poeta, prima uscita ufficiale del nuovo sindaco Claudio Colussi

Parole chiave: Idrija. Gemellaggio (1), Calcio (6), Pasolini (12), Casarsa (18)
Casarsa: sabato 18 giugno la partita delle vecchie glorie casarsesi

 

Sarà sabato 18 giugno, a Idrija in Slovenia, il primo impegno ufficiale di Claudio Colussi dopo l'elezione a sindaco della Città di Casarsa della Delizia nelle recenti elezioni amministrative. Il primo cittadino farà parte della delegazione delle Vecchie Glorie del presidente Antonino Giordano che, superata la fase dell'emergenza sanitaria, ha voluto dare seguito a una promessa fatta agli amici sloveni prima della pandemia per una partita di calcio tra le due comunità. Il tutto nel segno del centenario dalla nascita di Pier Paolo Pasolini, che visse da bambino per un periodo (ottobre 1930-ottobre 1931) proprio a Idrija, all'epoca appartenente al Regno d'Italia, al seguito degli impegni del padre Carlo Alberto, ufficiale militare.

Supporto organizzativo alla trasferta, che avverrà all'interno della Festa del merletto del borgo d'oltre confine, anche da parte della Pro Loco Casarsa della Delizia Aps del presidente Antonio Tesolin (associazione che nel 2016 curò il “gemellaggio” con Idrija durante la Sagra del Vino, manifestazione in cui ci fu anche la prima partita tra le formazioni calcistiche) e Piero Colussi per Cinemazero (all'epoca in cui era alla guida del Centro studi Pasolini recuperò negli archivi di Idrija la pagella di Pasolini e foto d'epoca del padre, ora esposte anche a Casarsa). Cinemazero infatti porterà il prossimo autunno a Idrija parte della sua mostra “La solitudine dell'ala destra” dedicata al rapporto di Pasolini con il calcio, in occasione della presentazione della traduzione in sloveno del libro “Il calcio secondo Pasolini” di Valerio Curcio, i cui diritti sono stati acquistati dal Comune sloveno guidato da Tomaz Vencelj, il quale accoglierà il collega sindaco casarsese e tutta la delegazione insieme al presidente della società calcistica locale Zan Menart. Nella delegazione anche la Corale Casarsese rappresentata dalla presidente Gloria Ramuscello, sempre in virtù di un legame all'insegna della memoria pasoliniana e delle canzoni composte dallo stesso Pier Paolo ai tempi in cui ospitava a Casarsa la musicista slovena Pina Kalč.

“Con piacere – ha dichiarato il sindaco Claudio Colussi – porterò il saluto di tutta la comunità di Casarsa della Delizia a Idrija, in virtù dei legami storici che ci legano grazie a Pasolini e di quelli più recenti che, attraverso il calcio, ci stanno permettendo di superare le prove della pandemia e di tornare a incontrarsi. Grazie alle Vecchie glorie per aver organizzato con passione questa iniziativa che unisce popoli amici e consolida i rapporti anche in virtù di eventi unitari futuri”.

Colussi porterà un omaggio ufficiale da parte del Comune, mentre le Vecchie glorie omaggeranno ogni giocatore avversario con il vino casarsese de La Delizia. In più è stata preparata una maglia speciale.

“Anche in questa come in altre nostre partite – ha aggiunto Antonino Giordano presidente delle Vecchie glorie – ricambieremo l'ospitalità con degli omaggi che, in qualche modo, rappresentano il nostro territorio, a ricordo del particolare evento. Ringrazio il presidente della cantina La Delizia Flavio Bellomo per le confezioni di vini donate, mentre abbiamo pensato di realizzare due magliette commemorative dell'evento, una per noi ed una per la squadra slovena, con gli autografi dei relativi partecipanti”. 

Casarsa: sabato 18 giugno la partita delle vecchie glorie casarsesi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento