Diocesi
stampa

Settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani (18-25 gennaio)

Gli appuntamenti in Diocesi il 18 e il 21 gennaio ad Azzano decimo e a Pordenone

Parole chiave: Ecumenismo (3)
Settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani (18-25 gennaio)

"In oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti ad onorarlo" (Mt 2,2). La frase che conduce la settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani (18-25 gennaio) di quest’anno ci raggiunge con tutte le riflessioni, le provocazioni e le emozioni che ci hanno accompagnato nel recente periodo natalizio. La risposta dei Magi ad Erode, espressa in semplicità e naturalezza, ci porta ancora a fermarci davanti alla grotta, con stupore infantile ma anche con tanti interrogativi. Le esperienze vissute, le fatiche del nostro vivere, i drammi dell’umanità necessitano di quella stella per farci condurre non verso una bella favola ma attraverso il nostro quotidiano, fatto di persone, eventi, gioie, difficoltà.
Onorare il Bambino che nasce, è cercare di farci noi, trasformati dall’incontro rinnovato, portatori di luce sul nostro pezzetto di strada per quanti ci sono accanto o verso cui abbiamo responsabilità.
A preparare i sussidi liturgici è stato questa volta il Consiglio delle Chiese del Medio Oriente, ricco di tradizioni culturali e religiose differenti, spesso fonte di divisioni e contrasti, ma anche espressione di comunità che hanno subito spesso persecuzioni ed ingiustizie. La loro concreta testimonianza e la persistente ricerca di unità sono certo per noi uno stimolo a cogliere la scintilla di luce e portarla nelle nostre Chiese.
Nel territorio di Pordenone e Portogruaro in cui operano le diverse Chiese che costituiscono la Segreteria vengono proposte due celebrazioni ecumeniche:

- la prima il 18 gennaio ad Azzano X, presso la chiesa di San Pietro alle ore 20.30;

- l’altra, sempre alle 20.30, a Pordenone il 21 gennaio presso la chiesa di San Giovanni Bosco.
Ormai da anni la seconda si svolge abitualmente nel Tempio della Chiesa Evangelica Battista in via Grigoletti ma le restrizioni dovute alla pandemia ci hanno fatto ritenere opportuno cercare una sede più grande. Ci è sembrato bello che fosse la vicina chiesa di San Giovanni Bosco a dare ospitalità, segno di una prossimità che ci auguriamo vada oltre la collocazione contigua delle due realtà.
Come sempre in tutti e due gli incontri saranno presenti rappresentanti delle Chiese Cristiane.
La predicazione sarà affidata ad Azzano al Pastore Daniele Podestà, a Pordenone a mons. Giuseppe Pellegrini. Durante le due celebrazioni verrà effettuata una colletta a favore di progetti socio-sanitari del Medioriente.
In continuità con il Natale celebrato continuiamo così insieme il nostro andare verso la stella per ritrovare poi la sua luce nelle situazioni concrete di ogni giorno che, come Chiese e donne e uomini di speranza, ci troviamo ad affrontare.
Per la Segreteria delle Chiese
Elda Geremicca

Settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani (18-25 gennaio)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento