Diocesi
stampa

Natale e Capodanno alternativi per i nostri giovani

Un Natale alla Caritas e un Capodanno con la Nostra Famiglia di San Vito: la pastorale giovanile invita i giovani a "Toccare la carne di Cristo". Per davvero.

Parole chiave: Capodanno (3), Giovani (19), Natale (11)
Natale e Capodanno alternativi per i nostri giovani

   giovani hanno coraggio e voglia di fare. Così davanti alla lettera pastorale del Vescovo, "Toccare la carne di Cristo", sollecitati anche da un Papa immediato e vicino come Francesco, hanno creato per questo Avvento un programma come mai prima.
É la rivoluzione del "toccare", del fare davvero. Così abbandonati i programmi prenatalizi più tradizionali - negli anni passati erano stati per esempio ad Amatrice, tra i terremotati - hanno cambiato palinsesto al loro incontrarsi e organizzato un tempo natalizio all’insegna dei poveri.
"I ragazzi sono rimasti affascinati da questo verbo toccare - spiega don Davide Brusadin, responsabile del Centro diocesano Adolescenti e giovani - e il toccare per adolescenti e giovani è stato subito inteso come andare a toccare chi viene messo da parte: come i migranti ad esempio, o come chi non vive le feste in famiglia come invece capita felicemente a noi regolarmente".
Da qui sono allora nate le iniziative legate alla Caritas e alla Nostra Famiglia di San Vito.

TRE PROPOSTE

1. Natale Insieme: Il 25 dicembre, Pranzo di Natale con i Poveri presso la Casa Madonna Pellegrina a Pordenone. I giovani si fanno volontari pronti a condividere la gioia dell’accoglienza, della luce, della speranza che è Gesù che nasce per tutti.
Chi aderisce può segnalare la sua intenzione allo 0434 -546811 oppure caritas@diocesiconcordiapordenone.it

2. Capodanno Insieme: Una Gioia “alternativa”: dal 30 e 31 dicembre i ragazzi della pastorale giovanile diocesana saranno a San Vito al Tagliamento assieme al Gruppo Gioia, legato a La Nostra Famiglia e al Granello: con loro passeranno San Silvestro. Anche qui per informazioni e prenotazioni, rivolgersi al numero: 349-6698659 (don Davide).

3. Esercizi spirituali per giovani. In un crescendo di coraggio e impegno, le vacanze natalizie dalla scuola chiudono con una proposta più spirituale dopo tanto fare. L’opportunità è quella di toccare la carne di Cristo nella Sua Parola, vedere come portarLa nella vita di tutti i giorni. Per questo sono stati programmati questi esercizi: accompagnati da don Giacomo Ruggeri "Sulle tracce del discepolo che Gesù amava". Dal 1 sera al 5 gennaio 2019 al Santuario Madonna di Strada a Fanna (residenziali). Iscrizioni entro 16 dicembre. Contributo di 100 euro. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi sempre a Don Davide.
Simonetta Venturin

Natale e Capodanno alternativi per i nostri giovani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento