Diocesi
stampa

Lo Studio teologico del Seminario si apre agli studenti laici da settembre

Per un anno come uditori, dal 2023 potranno anche sostenere gli esami e diventare insegnanti di religione

Parole chiave: Insegnanti di religione (1), Seminario (17), Corsi (2), scuola (66), Formazione (3)
Lo Studio teologico del Seminario si apre agli studenti laici da settembre

Dal prossimo anno accademico, settembre 2022, sarà possibile iscriversi come studenti straordinari allo Studio Teologico del Seminario, nei corsi che si terranno lunedì e martedì pomeriggio, venerdì e sabato mattina.
La recente Istruzione della Congregazione per l’educazione Cattolica prevede, infatti, che dall’anno accademico 2023 i laici possano essere iscritti come studenti ordinari e possano conseguire il titolo di baccalaureato in teologia presso lo Studio Teologico che ha sede in Seminario.
In attesa che il rinnovo dell’affiliazione del nostro ITA alla Facoltà Teologico del Triveneto prenda il suo corso, il Consiglio d’Istituto e il Collegio Docenti ha deliberato di spostare alcune lezioni al pomeriggio del lunedì e del martedì dalle 17.00 alle 21.15, per permettere ai laici interessati di poter già frequentare i corsi di teologia; mentre mercoledì, venerdì e sabato le lezioni rimarranno al mattino.
Ciò consentirà di qualificare i nostri laici con corsi accademici che potranno scegliere come uditori, ma anche e soprattutto di avere nuovamente un Istituto in Diocesi che prepara i futuri insegnanti di religione, dopo la chiusura dell’Istituito Superiore di Scienza Religiose in Portogruaro, avvenuta 5 anni fa.
La necessità e l’urgenza di qualificare i laici e di dare alla Diocesi Insegnanti formati al proprio interno, si coniuga con l’ormai imprescindibile importanza di offrire opportunità congiunte di insegnamento a laici e seminasti, futuri presbiteri, a religiosi e candidati al diaconato permanente, per mettere in atto già in tal modo la corresponsabilità nella conduzione futura della Chiesa.
Gli studi dell’ITA si svolgono in 5 anni, con un biennio che mira ad una solida formazione filosofica su grandi tematiche (antropologia, gnoseologia, cosmologia, etica, religione…) e umanistica (psicologia, sociologia, pedagogia, storia…), e un triennio che si concentra in quella teologica che comprende un range amplio di materie (Sacra Scrittura, Teologia dogmatica, Teologia morale, Teologia pastorale, Teologia spirituale, Liturgia, Storia della Chiesa e Patrologia, Diritto canonico…), senza dimenticare le materie che consentono l’Insegnamento della Religione (Didattica, IRC, Tirocinio…).
I Docenti sono preti e laici, la maggioranza con il dottorato nelle diverse discipline, e la Diocesi sta investendo nuove energie per formare i futuri formatori.
L’opportunità che si apre è da cogliere al volo per dare qualità di conoscenza e di approfondimento alla nostra vita cristiana ed ecclesiale. Per un aggiornamento si può consultare il sito dello Studio Teologico: www.itapn.it.
Don Marino Rossi

Lo Studio teologico del Seminario si apre agli studenti laici da settembre
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento