Cultura e Spettacoli
stampa

Pietro Nonis: Parole per la vita. Venerdì 23 novembre ore 17,30 Palazzo Mantica

Il libro di Petro Nonis, originario di questa diocesi, poi Vescovo di Vicenza, "Parole per la vita. Scritti sul Popolo 1962-1988" viene presentato venerdì 23 novembre, alle 17.30, a Palazzo Montereale Mantica, Pordenone.

Parole chiave: Pietro Nonis (2), Il Popolo (4), Vescovo (17), Pordenone (140)
Pietro Nonis: Parole per la vita. Venerdì 23 novembre ore 17,30 Palazzo Mantica

  Una messe ricchissima: circa 900 articoli pubblicati nel corso di 40 anni, dal settembre 1948 al maggio 1988: questo il dono che mons. Pietro Giacomo Nonis, figlio di questa diocesi - nato a Fossalta di Portogruaro e Vescovo di Vicenza dal 1988 al 2003 - ha fatto al settimanale diocesano "Il Popolo" e ai suoi lettori. Ora una volume ne raccoglie una selezione.
Si tratta di "Parole per la vita. Scritti sul Popolo 1962-1988" edito da Marsilio.
La prefazione si deve a Ilvano Caliaro, docente di Letteratura italiana presso varie Università (Padova, Udine, Trento, Verona). Nella stessa Caliaro mette in evidenza come gli articoli corrano sempre sul doppio binario del Vangelo e della attualità, perché questo è stato mons. Nonis: un uomo immerso nella realtà e un uomo di Chiesa. Non va dimenticato, infatti, che laureato in Filosofia all’Università Cattolica di Milano, diventò prima docente nel Seminario diocesano a Pordenone, poi, dal 1965, docente ordinario di Filosofia all’Università di Padova, diventando Preside della Facoltà di Magistero e prorettore.
Tutte le esperienza di vita trovano spazio negli articoli: dalla vita universitaria, che negli anni settanta significò anche eversione e terrorismo, alla Chiesa postconciliare; dal ruolo del sacerdote - e a come la stessa andava cambiando-, fino alla difesa della dignità della donna.
Erano anni di profonda mutazione sociale: mons. Nonis la sapeva cogliere e descrivere con uno stile godibile e sapiente al tempo stesso. Per dirlo con le parole di Caliaro: "Nella misura breve dell’articolo giornalistico lo studioso coltissimo dà prova di grande capacità comunicativa. Il suo linguaggio è colto e schietto, piano ma insieme raffinato, avvincente, talora insaporito con un pizzico di ironia e autoironia".
Il volume è ulteriormente arricchito dalla prefazione che porta la firma del Segretario di Stato vaticano S.E. Pietro Parolin. E non solo per la firma in sè, ma per la rivelazione di una amichevole frequentazione. S.E. Parolin scrive: "Subito scattò una simpatia e una stima reciproche..." e continua: "A mano a mano che ci conoscevamo, simpatia e stima aumentavano...". Ricorda "con autentica commozione" le visite a Brendola e il non tornare mai a mani vuote "perché mi riempiva di libri", tanto da arrivare a sentire "un debito di gratitudine nei suoi confronti".

PRESENTAZIONE
La presentazione del volume che raccoglie gli articoli de Il Popolo si tiene venerdì 23 novembre, alle ore 17.30 a Palazzo Montereale Mantica di Pordenone.
Intervengono in qualità di relatori: il prof. Ilvano Caliaro (di cui si è detto sopra) e il prof. Mario Bertolissi (nato a Udine, ha frequentato il Don Bosco a Pordenone, laureato in Giurisprudenza a Padova dove vive e lavora come avvocato e professore ordinario di Diritto Costituzionale; autore di numerose pubblicazioni, ricopre importanti incarichi in diversi enti pubblici e privati). Modera l’incontro l’attuale direttore de Il Popolo, Simonetta Venturin. Presente anche il presidente della Fondazione Nonis, Antonio Marangoni.
In rappresentanza del vescovo, S.E. Giuseppe Pellegrini, impegnato nella Visita Pastorale, sarà presente il Vicario generale della Diocesi, mons. Orioldo Marson.
V.S.

Pietro Nonis: Parole per la vita. Venerdì 23 novembre ore 17,30 Palazzo Mantica
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento