Cultura e Spettacoli
stampa

Il Porto del teatro dal 27 giugno

Dal 27 giugno al 1° agosto sei spettacoli nelel frazioni di Portogruaro, tutti di giovedì sera

Parole chiave: Teatro (20), Estate (23), Portogruaro (19)
Il Porto del teatro dal 27 giugno

Giovedì 27 giugno, presso il giardino dell’ex scuola elementare di Portovecchio, il Laboratorio Teatrale Portogruarese aprirà la rassegna Il Porto del Teatro Estate - iniziativa promossa dalla Amministrazione Comunale di Portogruaro e coordinata dalla Fondazione Musicale Santa Cecilia - con Fools di Neil Simon, per la regia di Ivano Pessa. Tratta da un racconto popolare russo, questa commedia narra le vicende di uno sperduto villaggio nel quale gli abitanti sono ridotti all’idiozia a causa di un maleficio. L’arrivo di un nuovo insegnante accende un barlume di speranza nel medico del paese, che spera di rompere la maledizione nel tentativo di “istruire” la bella figlia Sophia…

Il 4 luglio, l’Area Festeggiamenti di Summaga ospiterà la Compagnia Teatrale La Lanterna di Gruaro ed il suo Scherzetti d’Amore, scritto e diretto da Lucia Pellegrin. Un cortile comune a due case diventa teatro di storie di coppie di lunga data, di coppie recenti e di coppie future. Grazie a una trama avvincente e alla recitazione in dialetto, momenti di sana ilarità vengono mescolati abilmente con altri di riflessione, in cui tutte le coppie possono riconoscersi.

Giovedì 11 luglio presso l’Area Festeggiamenti di Lison sarà la volta del Teatro delle Arance di San Donà di Piave che proporrà al pubblico I Promossi Sposi: un’originale rilettura del celeberrimo capolavoro manzoniano diretta da Giovanna Digito che mantiene inalterati i temi dell’Amore, della Fede, della Giustizia, del Potere e, naturalmente, della Divina Provvidenza, sicura e fedele guida delle umane vicissitudini per una drammaturgia dal ritmo vivace e incalzante ricca di spettacolo e divertimento.

Giovedì 18 luglio presso il piazzale della Scuola Giovanni Lorenzin di Lugugnana, il Gruppo Teatrale La Bottega di Concordia Sagittari sarà  protagonista di Deus ex machina per la regia di Filippo Facca, una delle commedie più famose di Woody Allen. Due improbabili greci antichi, Diàbete ed Epàtite, discettano sulla tragedia che dovrebbe consegnarli alla fama eterna, non riuscendo però a trovare un finale degno del loro capolavoro. Provano quindi a coinvolgere un nugolo di soggetti strampalati. Niente da fare: l’unica speranza sembra risiedere in un intervento ultraterreno, il Deus Ex Machina!.

Il 25 luglio l’Area Festeggiamenti di Giussago diverrà  il teatro di Treska all’Arseniko curato da Martina Boldarin e proposto da La Caneva di Lorenzaga, che vede protagonista la contessa Elvira, la quale, tra sedute spiritiche, medium incapaci e situazioni melanconico-poetiche al limite del paradosso, riuscirà a svelar il mistero che si cela attorno alla morte del padre. Il 1 agosto, infine, Renata Silvana e Bertilla, ovvero Le Betoneghe,  concluderanno gli appuntamenti estivi, con uno spettacolo presentato dal Teatro dei Pazzi, punto di riferimento imprescindibile per la produzione teatrale nel sandonatese,  composto da esilaranti siparietti, ideati da Giovanni Giusto, che accompagneranno gli spettatori dell’Area Parrocchiale di Pradipozzo, nel malizioso viaggio del pettegolezzo caratterizzato da parole sottili,  maldicenze d’ogni tipo ed irriducibili impazienze.

 

Il Porto del teatro dal 27 giugno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento