Cultura e Spettacoli
stampa

I vestiti del Rinascimento al Mantica

Palazzo Montereale Mantica in Corso Vittorio Emanuele II a Pordenone ospita al piano terra dal 12 aprile al 5 maggio la mostra "I costumi del Rinascimento". Artefice dell’esposizione Dolores Patrizio, una signora di Maniago

Parole chiave: Costumi (1), Rinascimento (1), Mantica (1), Mostra (32), Pordenone (257), Maniago (4)
I vestiti del Rinascimento al Mantica

Palazzo Montereale Mantica in Corso Vittorio Emanuele II a Pordenone ospita al piano terra dal 12 aprile al 5 maggio la mostra "I costumi del Rinascimento". Artefice dell’esposizione Dolores Patrizio, una signora di Maniago che negli anni ha realizzato con le proprie mani quasi trecento abiti di pregio, su modelli di abiti femminili dal Mille al primo Novecento.
Un’intera parte della collezione di Dolores, 50 abiti, è dedicata alla principessa Sissi, Elisabetta d’Asburgo.
La collezione è stata esposta in svariati luoghi riscuotendo sempre quel grande interesse che la moglie di Francesco Giuseppe ha sempre suscitato grazie anche ai molti film che ne hanno raccontato la vita travagliata.
Al Montereale Mantica Dolores Patrizio espone abiti Rinascimentali confezionati con velluti dagli splendidi colori, perle, passamanerie, maniche a sbuffo e gonne ampie, rigorosamente lunghe. Ogni abito è corredato da copricapo in tinta.
Giovanna Calvo di Ronco che ha presentato la mostra con la lettura del Il trionfo di Bacco e Arianna di Lorenzo il Magnifico, ha scritto che "il titolo dell’esposizione potrebbe essere anche I costumi delle corti, proprio nel cuore di Pordenone a Palazzo Mantica, nobile dimora edificata tra il Trecento e il Quattrocento ed in auge nel Cinquecento". Con quegli abiti potremmo infatti immaginare scendere il candido scalone una delle donne dei Mantica, forse Aloisia, che volle per sé una sepoltura in Duomo proprio nella Cappella Mantica, affrescata dal Calderari.
La signora Dolores cuce abiti dagli anni ottanta, li conserva in casa, rigorosamente appesi. Qualcuno le ha suggerito di farne un’esposizione permanente, ma non pare convinta. Cerca i modelli nei libri, nei quadri, in qualche film d’epoca, come nel caso di Sissi. Cerca e trova stoffe e decori ovunque si trova a viaggiare, a Trieste come a Como. La sua è una grande passione che mette a disposizione del pubblico.
Sempre al piano terra del Mantica espongono sculture Roberto Raschiotto e Arianna Gasperini.
INFO. Mostra a cura di Comune di Pordenone, Associazione Panorama, Camera di Commercio, Con Centro, Pordenone with love. Orari: tutti i giorni 10/12 - 16/19.
MLG

I vestiti del Rinascimento al Mantica
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento