Cultura e Spettacoli

il coronavirus, la peste moderna, nelle baraccopoli argentine: il racconto del giornalista italo - argentino Alver Metelli, "attratto dalla testimonianza di padre Pepe". 

“In un futuro aprile”, il docu-film sugli anni friulani di Pasolini è stato premiato al Biografilm Festival 2020 di Bologna 

Polinote Music Room riprende in modalità on line la sezione salotto musicale. Primo appuntamento lunedì 15 giugno alle 21 con il maniaghese Enrico Maria Milanesi, lunedì 15 giugno

Il tema sarà “Empatia” – scelto dal direttore artistico del festival Haris Pasovic – per verificare, attraverso il lavoro degli artisti, se questo sentimento ha ancora posto nel periodo post pandemico con tutti i problemi economici e sociali che il Covid 9 ci ha lasciato. 

Barocco europeo riparte dal web con il progetto Hard BaRock Cafè. Dal 12 giugno quattro inedite conversazioni in diretta streaming sulla pagina Facebook dell’Associazione per una nuova rubrica di dialoghi, incontri, idee

Cinemazero di Pordenone e Visionario di Udine saranno i primi cinema a riaprire, giovedì 11 giugno: divisori, termoscanner e ozonizzazione, nuovo protocollo per godersi il cinema in piena sicurezza e a schermo grande

Una musica di pace che va negli hotel e nelle case di riposo: una proposta interessante che parte con un concerto inaugurale giovedì 11 (alle 21) trasmesso in esclusiva sul canale tv13 

Domani, sabato 6 giugno, sempre alle 20.15, in onda il concerto del Maestro Maurizio Baglini, che ha condiviso il palcoscenico con due nuove promesse del pianoforte Simone Ivaldi e Marco Pulina: un’esecuzione all’insegna di un Beethoven segreto, con l’ascolto della “Grande Fuga op. 134” nella versione originale per pianoforte a quattro mani.

Le pestilenze esistevano fin dall'antichità: ecco cosa scrissero Tucidide e Lucrezio sulla peste di Atene del 430 a.C.

STORIA/ Ludus Bertrandi,  il documentario del primo episodio del teatro dei Misteri nei luoghi del Friuli. Il documentario dello spettacolo sarà trasmesso su Telefriuli sabato 6 giugno alle ore 20 e domenica 7 giugno alle 15.30; quindi sarà condiviso nei canali social degli enti coinvolti

Il Comune di Polcenigo – uno dei Borghi più belli d’Italia – ha accolto la proposta di Piano FVG e del Distretto culturale del Friuli Venezia Giulia: accogliere uno dei primi eventi musicali “live” di questa fase di ripartenza. Così il 2 arriva il trombettista Diego Cal che con l'Allelija di Cohen omaggia le vittime del Covid 19.

l'esecuzione titanica di un'opera già straordinaria - la Nona di Beethoven - nella versione di Franz List per solo pianoforte ha celebrato i 15 anni del Verdi di Pordenone: scelta premiata dal successo degli utenti e spettatoti collegati all'evento

Mauro Corona: "Ogni volta che penso a Erto, con le vetuste case una attaccata all’altra e le vie di acciottolamento buie e strette, la memoria va verso l’inverno, è quella della neve – scrive Corona nel suo “Fantasmi di pietre” – Notti infinite, silenzi laboriosi, lunghi, pazienti".